x

x

domenica, 4 Giugno, 2023
HomeAttualitàZuccatelli commissario in quarantena

Zuccatelli commissario in quarantena

“Sono contento della nomina a commissario, naturalmente, perché il mio lavoro mi piace, ma sono frastornato dalle centinaia di messaggi e telefonate che sto ricevendo in un momento in cui sono anche stanco perché sono in quarantena, essendo risultato positivo al coronavirus, sebbene asintomatico”.

Lo ha detto Giuseppe Zuccatelli, nominato dal Consiglio dei ministri nuovo commissario ad acta per la sanità calabrese in riferimento all’emergenza Covid-19.

Slide
Ligea Marzo_2023

Nel comunicato diffuso al termine del riunione del governo si legge che “il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze Roberto Gualtieri, di concerto con il Ministro della salute Roberto Speranza, ai sensi dell’articolo 4, comma 2, del decreto-legge l° ottobre 2007, n. 159, ha deliberato la nomina del dott. Giuseppe Zuccatelli a commissario ad acta per l’attuazione del vigente Piano di rientro dai disavanzi del servizio sanitario della Regione Calabria. Il Commissario è incaricato di relazionare, con cadenza semestrale, al Presidente del Consiglio dei ministri e ai Ministri affiancanti in merito all’attività svolta, ferme restando le verifiche trimestrali e annuali previste dalla normativa vigente. Il Consiglio dei ministri è terminato alle ore 22.35”.

Zuccatelli sostituisce Saverio Cotticelli, che ha ammesso in una intervista tv di non essere a conoscenza delle disposizioni del governo né tantomeno di essere stato incaricato dal governo anche del programma operativo per la gestione dell’emergenza Covid.

In tarda serata il ministero della Salute ha dato riscontro dei documenti che attestano lo scambio di comunicazioni avvenuto lo scorso luglio con Cotticelli, in merito agli adempimenti a lui spettanti in tale ruolo per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

In particolare, nell’ambito del Piano di riorganizzazione proposto dalla Regione Calabria si indicava la necessità “di riallineare la dotazione di posti letto contenuta nell’applicativo ‘NSIS Covid 19 Dotazione posti letto’ che risulta ridotta in misura più che proporzionale rispetto alla quota di posti letto riconvertiti in Terapia semintensiva”.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,222FansLike
6,345FollowersFollow
387FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE