x

x

martedì, 18 Giugno, 2024
HomeAttualitàScontro Governo-Regioni su taglio fondi Pnrr alla sanità: Occhiuto ipotizza dimissioni da...

Scontro Governo-Regioni su taglio fondi Pnrr alla sanità: Occhiuto ipotizza dimissioni da commissario

La rimodulazione delle risorse del Pnrr destinate alla sanità al centro di una riunione fra il ministro per gli Affari europei, per le politiche di coesione e per il PNNR Raffaele Fitto e gli assessori regionali al ramo. Per la Calabria c’era il presidente e commissario al piano di rientro, Roberto Occhiuto.

Secondo quanto si è appreso il ministro Fitto ha annunciato tagli per circa un miliardo e mezzo di euro dal programma “Verso un ospedale sicuro e sostenibile”, che finanzia la messa a norma delle strutture per come previsto dal Pnc (cioè il piano complementare al Pnrr), aggiungendo che il governo chiede alle regioni di utilizzare i fondi ex articolo 20, per ristrutturare e mettere in sicurezza gli ospedali.
Secondo quanto riportato oggi da Repubblica, la linea espressa dal Ministro per gli Affari europei, avrebbe suscitato malumori e reazioni da parte delle regioni coinvolte. C’è chi ha ipotizzato il blocco dei cantieri e delle opere fin qui avviate. In particolare alla Calabria verrebbero tagliati 50 milioni.

Slide
Tenuta delle Grazie 13_6_2024

Il governatore Roberto Occhiuto, critico come gli altri rappresentanti regionali, a prescindere dal colore politico, avrebbe ipotizzato anche di lasciare l’incarico di commissario alla sanità. “Non si possono togliere risorse per mettere gli ospedali in sicurezza alla Calabria, da 15 anni in piano di rientro”, ha detto il presidente occhiuto che avrebbe anche ipotizzato di essere pronto alle dimissioni da commissario straordinario per il piano di rientro.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,034FansLike
6,832FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE