$bos("Brid_08505095", {"id":"16126","width":"480","height":"270"}); 

x

x

venerdì, 23 Febbraio, 2024
HomeCalabriaReggio, bocciata la proposta del centrodestra per i lavoratori esposti

Reggio, bocciata la proposta del centrodestra per i lavoratori esposti

Vaccinare le categorie di lavoratori esposte al rischio per la loro attività a stretto contatto con il pubblico, prevedendo una modifica ad hoc del piano di somministrazione sul territorio di Reggio, attraverso la richiesta alla Regione di riconoscere la priorità di immunizzazione a addetti ai supermercati, portalettere e addetti agli uffici postali, parrucchieri, estetisti, trasportatori, autisti, addetti al settore funebre. La proposta era giunta in consiglio dal centrodestra, ma la maggioranza ha respinto l’emendamento. Una bocciatura plebiscitaria (con il testa il voto contrario del sindaco Falcomatà) tranne che per due consiglieri astenuti. La reazione della minoranza è stata d’indignazione: “Ebbene sì – scrivono in una nota i consiglieri di Forza Italia – la maggioranza ha votato no, bocciando l’emendamento in questione. Tutti compatti nell’ ostacolare la proposta, che non aveva alcun altro fine se non quello di migliorare la sicurezza della città e la qualità della vita dei cittadini. Già, proprio quella qualità della vita quella per cui da anni per colpa della gestione invereconda di questa Giunta siamo etichettati come il fanalino di coda nelle classifiche stilate in Italia durante gli ultimi anni”.

Il centrodestra reggino adesso richiederà la copia del verbale della riunione svolta “in modo che tutti possano conoscere il comportamento della maggioranza” e nel contempo si attiverà ulteriormente per concretizzare la proposta.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,097FansLike
6,648FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE