sabato, 25 Giugno, 2022
HomeCalabriaOperazione in corso di contrasto al caporalato nelle province di Cosenza, Crotone...

Operazione in corso di contrasto al caporalato nelle province di Cosenza, Crotone e Matera

Sequestrati anche beni per circa 15 milioni di euro

Dalle prime ore del mattino è in corso nelle province di Cosenza, Crotone e Matera, provvedimenti nei riguardi di diverse persone, alcune delle quali sono state raggiunte da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Castrovillari, con le accuse di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, minacce ed estorsione.

L’esecuzione delle misure cautelari e i sequestri di aziende operanti nel settore agricolo sono condotte dai Carabinieri del reparto territoriale di Corigliano Rossano e del comando Carabinieri Tutela per il lavoro, supportati dai militari dei comandi provinciali di Crotone e Matera.

Slide
Slide
Slide

Le misure cautelari emesse nell’operazione sono in tutto 15 di cui 6 in carcere, 9 agli arresti domiciliari. Con il provvedimento è stato disposto il sequestro preventivo dei beni e delle quote aziendali di 10 imprese operanti nel settore agricolo (4 persone giuridiche e 6 imprese individuali): 4 sono in provincia di Cosenza, 5 in provincia di Crotone e una in provincia di Matera. Disposto anche il sequestro di 5 veicoli: sarebbero quelli utilizzati dai caporali per il trasporto dei lavoratori in nero. Il valore complessivo dei beni sequestrati è stato stimato in circa 15 milioni di euro.

SEGUICI SUI SOCIAL

141,896FansLike
5,732FollowersFollow
390FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE