Molestie, denuncia di una studentessa dell’Unical

- Advertisement -

Una studentessa dell’Università della Calabria ha denunciato di essere stata molestata. Il fatto sarebbe accaduto alcuni giorni fa. La ragazza ha raccontato la sua avventura al gruppo delle Fem.In. Cosentine in lotta. Secondo quanto riferito, la giovane stava percorrendo a piedi la strada che collega Quattromiglia con l’Unical quando un uomo sulla quarantina ha iniziato a molestarla. Prima solo apprezzamenti sul suo corpo, poi con il telefono l’ha fotografata e ripresa, inseguendola. La studentessa è riuscita a seminare il molestatore e a fornire anche una descrizione dettagliata dell’uomo: carnagione olivastra, capelli scuri e molto corti, occhi chiari, accento marcatamente cosentino. Il molestatore indossava pantaloncini beige e una maglietta bianca e aveva un borsello.