Cgil: le fiamme divorano la Calabria e la giunta regionale fa campagna elettorale

“Emergenza incendi in Calabria: siamo vicini alle popolazioni colpite. Sindaci, vigili del fuoco, lavoratori di Calabria verde, volontari della protezione civile lasciati soli a gestire le emergenze mentre la giunta regionale fa campagna elettorale tra gastronomie e lidi balneari”. Lo rende noto la Segreteria Cgil Calabria.

“Sono decine i roghi che in queste ore stanno devastando tutta la Calabria da Nord a Sud. Una situazione già vista negli anni passati ma che mai come quest’anno ha visto una approssimazione e una totale assenza della Giunta regionale a sostenere le amministrazioni locali- aggiunge il sindacato. Fiamme che stanno raggiungendo i centri abitati, mentre assistiamo ad una totale irresponsabilità dell’intera giunta regionale, impegnata a fare da testimonial a fiere, prodotti tipici locali, lidi balneari. Una vergogna”.

“Vogliamo ringraziare i vigili del fuoco, i lavoratori di Calabria Verde, per i quali aspettiamo da mesi giusti riconoscimenti contrattuali, i volontari della protezione civile, i Sindaci che da soli e con mezzi del tutto inadeguati e insufficienti stanno facendo l’impossibile per mettere in sicurezza le persone ed i territori.
Ettari di territorio che stanno andando in fiamme anche per mano di delinquenti senza scrupoli. Servono norme esemplari e restrittive per chi compie tali reati. Auspichiamo immediate indagini della Magistratura per colpire i responsabili”.
Da anni come Cgil Calabria – prosegue la nota – “stiamo ponendo il tema della sicurezza del territorio, proponendo una ridefinizione delle missioni di Calabria Verde, della protezione civile, dei consorzi di bonifica con un ufficio unico del piano ed anche in tema di sorveglianza incendi abbiamo proposto l’utilizzo delle nuove tecnologie aeree per la salvaguardia del territorio per innovare un settore strategico per il Sud e la Calabria.
Chiediamo alla Giunta Regionale di attivarsi presso il Governo centrale per il riconoscimento delle misure di sostegno ai territori, alle attività ed alle popolazioni colpite dai roghi”.