Catanzaro, esiti tamponi? Il riposo di Pasqua e Pasquetta è sacro

- Advertisement -
Slider

In altri periodi quella degli esiti dei tamponi sarebbe stata la polemica delle opposizioni o di qualche inveterato attaccabriga.

 

Invece succede che in questa fase terribile di pandemia infinita ci siano persone, famiglie, esseri umani alle prese con il dubbio di avere contratto il covid19. “Fatti loro” penseranno coloro i quali non si sono degnati in questi giorni di farne conoscere gli esiti!

Sono parecchi i casi segnalati a Catanzaro di soggetti che avendo fatto il tampone nelle giornate di giovedì e venerdì santo ad oggi non hanno ancora ricevuto alcuna risposta dagli uffici preposti.

Ma ai numeri noti dell’Asp non risponde nessuno ed anche i battenti del dipartimento prevenzione sono rimasti sbarrati nelle giornate di festa.

Già. ma che Pasqua e Pasquetta hanno trascorso i cittadini dopo il tampone? Poco invidiabile e poco sicuro.

La pandemia è nel momento cruciale ed anche Catanzaro, capoluogo di regione e sede di ben due aziende ospedaliere, dovrebbe essere di esempio. Invece di presidi no stop e luci accese anche di notte gli uffici sono rimasti chiusi.

Neppure una linea telefonica attiva, neanche un servizio web per le persone in credito con la risposta.

Vedremo da domani. Intanto l’Asp commissariata ha perso un’altra occasione per dimostrare di sapersi destreggiarsi meglio del management ordinario.