Calabria: salta la nomina di Miozzo a commissario sanità

- Advertisement -
Slider

Non sarà Agostino Miozzo il prossimo commissario della Sanità in Calabria. Il coordinatore del CTS aveva richiesto al Governo rassicurazioni e garanzie che non ha potuto concedere.

- Advertisement -

Queste le prime indiscrezioni sull’ennesima fumata nera.

In particolare, Miozzo, in pensione già da un pò, avrebbe chiesto il ritorno in servizio. Sarebbe stato proprio questo il punto su sui non si è potuto procedere: palazzo Chigi avrebbe fatto sapere che non avrebbe potuto soddisfare la richiesta. In realtà il ritorno in servizio era necessario per poter svolgere un incarico così delicato soprattutto nel settore della sanità quando bisogna richiamare in servizio i medici che si trovano in pensione per fare fronte alle carenze in organico.