domenica, 25 Settembre, 2022
HomeCronacaAvrebbero messo a segno 9 rapine nel comprensorio di Nicotera: Arrestate tre...

Avrebbero messo a segno 9 rapine nel comprensorio di Nicotera: Arrestate tre persone di Rosarno

Tre persone residenti a Rosarno (RC) sono state arrestate dai carabinieri della compagnia di Tropea, con il coordinamento della Procura di Vibo Valentia, in quanto ritenute responsabili di 9 rapine a mano armata. Le indagini hanno fatto luce su un gruppo di persone di Rosarno, che agivano nel comprensorio di Nicotera. Gli arrestati sono tutti di Rosarno: Pietro Bellocco, 39 anni; Alfio Primerano, 50 anni; Giovanni Sesini, 32 anni.

Nel periodo tra marzo e novembre del 2020, utilizzando armi semiautomatiche e passamontagna, avevano messo a segno nove rapine. Il gruppo selezionava le vittime attraverso uno studio dei loro spostamenti per ragioni lavorative tra Rosarno e Nicotera. Otto delle nove rapine sono state compiute ai danni di autotrasportatori operanti nell’ambito della logistica e della fornitura di liquidi infiammabili, tutti bloccati lungo la strada e, dietro minaccia delle armi, costretti a consegnare il denaro. In un caso è stato colpito un gruppo di cacciatori a cui sono stati sottratti i fucili.

Slide
Slide

L’attività investigativa ha consentito la rilettura di tutti gli eventi e, attraverso la collaborazione delle vittime e l’incrocio del traffico telefonico e dei segnali Gps, ha permesso di ricostruire gli spostamenti dei presunti rapinatori, definendone le modalità di azione e descrivendone l’operatività. I tre arrestati sono stati trasferiti in carcere.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,246FansLike
5,871FollowersFollow
388FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE