Acquirenti droga si presentano anche con agenti in casa. Trovate armi nascoste in armadio

Polizia-
- Advertisement -

Bisignano (CS) – Si presentavano a casa del pusher per acquistare droga nonostante ci fosse la polizia dentro per effettuare una perquisizione. È successo a Bisignano, dove la Squadra mobile ha arrestato A.P., di 25 anni, per il reato di trasporto e detenzione illegale di sostanze stupefacenti a fine di spaccio, detenzioni di armi clandestine e detenzione abusiva di munizionamento.

A casa del giovane, occultati in un armadio ed in un mobile, sono stati trovati quasi due chili di marijuana, altri 15 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e del materiale utile al confezionamento delle dosi di droga. In un sottoscala, i poliziotti hanno scoperto le armi: un fucile a pompa marca Springfield cal. 12 con matricola abrasa, un revolver marca Colt cal. 38 anch’esso con matricola abrasa e moltissime cartucce cal. 38, cal. 357 magnum, cal. 9×21 e cal. 9×19.
Nell’appartamento sono stati trovati e sequestrati anche 15 mila euro in banconote di vario taglio, verosimilmente provento dell’attività di spaccio, mentre tutta la droga sequestrata avrebbe fruttato al dettaglio circa 20 mila euro.