Wind farm: 14 assoluzioni nel processo sul parco eolico

Il processo scaturito dall’inchiesta della Dda di Catanzaro sul parco eolico “Wind Farm” di Isola Capo Rizzuto, si è concluso con 14 assoluzioni. Assolti per insussistenza del fatto Roberto Gobbi, Maximiliano Gobbi, e Martin Zwichy, accusati di concorso esterno in associazione mafiosa perché avrebbero consentito a componenti della cosca Arena, Pasquale Arena, Nicola Arena e Carmine Megna, di partecipazione per conto della cosca alla realizzazione del parco eolico anche affidando lavori a imprese riconducibili allo stesso clan. Assolti perché il fatto non costituisce reato, oltre a Giuseppe Graziano ex Consigliere Regionale, Salvatore Curcio, Antonio Genovese, Vincenzo Iacovino, Giovanni Misasi, Vittoria Imeneo, Egidio Michele Pastore, Luciano Pelle, Annamaria Ranieri, Domenico Vasta e Massimo Zicarelli. Veniva contestata loro la falsità ideologica e l’abuso d’ufficio perché, nella loro qualità di pubblici ufficiali quali componenti del Nucleo di Valutazione d’impatto ambientale (Via) della Regione, avrebbero emesso parere favorevole riguardo la compatibilità ambientale del progetto in assenza di alcuna istruttoria a riguardo.