domenica, 28 Novembre, 2021
HomeAttualitàVisita di Figliuolo, Sposato (Cgil): "Non gli hanno mostrato la Calabria reale"

Visita di Figliuolo, Sposato (Cgil): “Non gli hanno mostrato la Calabria reale”

Catanzaro – Non sono solo i sindaci del comitato presso l’Asp di Reggio Calabria a esprimere perplessità sulla gestione della visita del Generale Figliuolo di ieri in Calabria.
Anche il segretario generale della Cgil Calabria Angelo Sposato ha espresso, su Facebook, alcune considerazioni.
“Se il generale Figliuolo – ha scritto – avesse incontrato anche qualsiasi categoria sociale o il sindacato invece di farsi accompagnare solo dal facente funzioni avrebbe visto altre realtà e magari qualcuno gli avrebbe ricordato che ci sono in giro per la Calabria 80000 vaccini che non vengono somministrati perché mancano i punti vaccinali, mancano le terapie intensive e i posti letto Covid, mancano i medici, non si sa come sono stati spesi i fondi anti Covid e le strutture sanitarie hanno le file nei pronto soccorso.
Dire “tranquilli va tutto bene” e la sera sentire il governo che annuncia da lunedì la zona rossa ha il sapore della beffa.
Se avesse solo chiesto – conclude Sposato – gli avremmo indicato anche la Calabria reale, quella che cammina ogni giorno sulle macerie sotto i bombardamenti”.

SEGUICI SUI SOCIAL

140,484FansLike
5,379FollowersFollow
327FollowersFollow
spot_img

ULTIME NOTIZIE