VIDEO-Paura, gente per strada, evacuazioni e pesanti disagi alla circolazione: Ecco gli effetti del terremoto di oggi

- Advertisement -
Slider

E’ stata davvero una scossa molto forte quella che oggi alle 17:02 ha fatto tremare buona parte della Calabria. Una magnitudo relativamente alta pari a 4.4 che è stata amplificata dal fatto che l’evento sismico si è manifestato a soli 10 chilometri di profondità come ha registrato la sala sismica di Roma dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.
Mentre vi scriviamo centinaia sono i commenti dei nostri lettori che da ogni parte della Calabria segnalano di aver avvertito in maniera netta la scossa, così come ci viene segnalato che alcuni treni regionali sono stati fermati al fine di far effettuare le doverose verifiche di sicurezza sulle linee. Infatti la circolazione ferroviaria è stata sospesa in Calabria dalle 17.25. Coinvolti i treni sulla Sibari-Cosenza, sulla Paola-Cosenza e sulla Sapri-Lamezia Terme. I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) stanno effettuando la ricognizione delle linee interessate a bordo di carrelli ferroviari, per verificare le condizioni dell’infrastruttura.
Anche il traffico automobilistico sta risentendo della situazione e lunghe code si sono formate sulla A2 nel tratto di Cosenza.
Proprio nel capoluogo bruzio, dove il sisma ha fatto tremare case e palazzi, per ragioni di cautela è stato fatto sgombrare il pronto soccorso cittadino e i pazienti spostati in un’area più sicura.
Gli effetti del terremoto si sono resi evidenti anche in case e luoghi pubblici. In un supermercato di Rende la scena che si è presentata subito dopo la scossa è di vera devastazione con scaffali rovesciati e la merce sul pavimento.
Ecco il video:

Terremoto a Rende: Ecco gli effetti in un supermercato cittadino

Pubblicato da Calabria News su Lunedì 24 febbraio 2020