x

x

martedì, 16 Luglio, 2024
HomeCalabriaVIDEO-Operazione antimafia “Karpanthos” stronca traffico droga e armi: Eseguite 52 misure cautelari

VIDEO-Operazione antimafia “Karpanthos” stronca traffico droga e armi: Eseguite 52 misure cautelari

Dalle prime ore di questa mattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Catanzaro sono impegnati nell’operazione antimafia “Karpanthos” coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro, guidata dal Procuratore Nicola Gratteri, con l’impiego di oltre 400 militari. I carabinieri stanno eseguendo su tutto il territorio nazionale un’ordinanza cautelare nei confronti di 52 soggetti (38 in carcere, 6 ai domiciliari e 8 con obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria), sulla base della ritenuta sussistenza di gravi indizi in ordine ai delitti, a vario titolo ipotizzati nei loro confronti, di associazione di tipo ‘ndranghetistico, associazione finalizzata al traffico di stupefacenti caratterizzate dalla disponibilità di armi, nonché di estorsione, rapina a mano armata, ricettazione, riciclaggio e intestazione fittizia di beni, anche aggravati dalle modalità e finalità mafiose.

L’operazione, convenzionalmente denominata “Karpanthos” (dal nome attribuito, in antichità, alla città di Petronà), condotta dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Catanzaro, ha consentito di intervenire nell’area della presila catanzarese, ai confini con la provincia di Crotone, dimostrando l’esistenza e l’attuale operatività di un sodalizio di ‘ndrangheta operante nei territori di Petronà e Cerva, avente stabili ramificazioni nelle province di Lecco, Genova e Torino; nonché, di un’organizzazione dedita a un fiorente spaccio di sostanze stupefacenti, operante sul medesimo territorio, di cui fanno parte alcuni affiliati.
Nel dettaglio, l’indagine ha permesso di documentare l’esistenza della cosca di ‘ndrangheta “Carpino” di Petronà, coinvolta negli anni duemila in una sanguinosa faida, operante nella presila catanzarese e con ramificazioni in Liguria e Lombardia, nonché dell’alleato gruppo criminale di Cerva, detto dei Cervesi, con estensioni in Piemonte e Lombardia, entrambi ora ricadenti sotto l’influenza del locale di Mesoraca (KR), dediti principalmente alle estorsioni in danno degli imprenditori edili e dei commercianti della presila catanzarese attuate mediante incendi e danneggiamenti, alle rapine a mano armata, al riciclaggio e all’intestazione fittizia di beni, al traffico di cocaina e marijuana con differenti canali di approvvigionamento, riconducibili comunque a soggetti operanti nei territori di Cutro o Mesoraca.
Le elezioni comunali del 2017
Inoltre, l’attività investigativa ha fatto emergere lo scambio elettorale politico – mafioso e l’influenza del gruppo criminale di Cerva sulla locale amministrazione comunale in occasione delle elezioni del 2017, mediante il procacciamento di voti per alcuni degli indagati – all’epoca candidati ed eletti in quella tornata, poi riconfermati nelle consultazioni del 2022 – in cambio della promessa di denaro e di una percentuale sugli appalti pubblici.
È altresì emersa la possibilità della cosca di Petronà di avere a disposizione entrature nella pubblica amministrazione. Nel caso di specie, un dipendente dell’Agenzia delle Entrate aveva messo la propria funzione a disposizione di un affiliato, manifestando la propria disponibilità a ricevere dei falsi, riguardanti proprietà di quest’ultimo, per evitare che costui incorresse in sanzioni o che dovesse pagare l’IMU e ottenendo, in cambio la promessa di favori di varia natura.

Slide
Tenuta delle Grazie 13_6_2024

Gli indagati
David Berlingeri, 23 anni, residente a Petronà (Cz)
Beniamino Bianco, 54 anni, residente a Oggiono (Lc)
Francesco Bianco 55 anni, residente a Cropani (Cz)
Giuseppe Bianco, 33 anni, residente a Petronà (Cz)
Pasquale Bianco 28 anni, residente a Cropani (Cz)
Raffaele Borelli 47 anni, residente a cerva (Cz)
Carmine Brescia, 26 anni, residente a Petronà (Cz)
Vincenzo Bubbo, 43 anni, residente a Petronà (Cz)
Vincenzo Caligiuri, 40 anni, residente a Petronà (Cz)
Filippo Campagna, 61 anni, residente a Cropani (Cz)
Gianluca Canino, 25 anni, residente a Cerva (Cz)
Edoardo Carpino, 32 anni residente a Petronà
Francesco Carpino, 59 anni, residente a Petronà (Cz)
Salvatore Carpino 65 anni, detenuto nel carcere di Genova
Francesco Castagnino, 56 anni, residente a Mesoraca (Kr)
Leonardo Castagnino, 25 anni, residente a Mesoraca (Kr)
Nicolina Cavarretta, 58 anni, residente a Mesoraca (Kr)
Domenico Colosimo 64 anni, residente a Petronà (Cz)
Luigi Colosimo, 36 anni, residente a Milano
Simone Colosimo 33 anni residente a Cerva (Cz)
Vincenzo Colosimo 57 anni, residente a Petronà (Cz)
Giuseppe Colosimo, 64 anni, residente a Petronà (Cz)
Luca Costantino, 49 anni, residente a Cerva (Cz)
Alessandro Cropanese, 25 anni, residente a Catanzaro
Lidio Elia, 40 anni, residente a Cerva (Cz)
Martin Elia, 34 anni, residente a Petronà (Cz)
Francesco Esposito, 42 anni, residente a Petronà (Cz)
Giuseppe Ferreri, 54 anni, residente a Rocca Bernarda (Kr)
Francesco Fico, 51 anni, residente a Mesoraca (Kr)
Pasquale Fico, 55 anni residente a Mesoraca (Kr)
Pietro Fico, 40 anni, residente a Mesoraca (Kr)
Claudio Gentile, 40 anni, residente a Valmadrera (Lc)
Mario Gigliotti, 59 anni, residente a Petronà (Cz)
Mario Griffo, 44 anni, residente a Cerva (Cz)
Michele Griffo, 43 anni, residente a Sersale (Cz)
Gianfranco Iervasi, 43 anni, residente a Cerva (Cz)
Vincenzo Antonio Iervasi, 46 anni, residente a Cerva (Cz)
Giuseppe Lavigna 46 anni, residente a Mesoraca (Kr)
Giovanni Lopreti, 53 anni, residente a Mesoraca (Kr)
Luigina Marchio, 51 anni, residente a Perosa Argentina (To)
Santo Marchio, 63 anni, residente a Petronà (Cz)
Danilo Monti, 32 anni, detenuto nel carcere di Frosinone
Vincenzo Raffaele, 38 anni, residente a Petronà (Cz)
Ciro Ranieri, 30 anni, residente a Crotone
Francesco Ribecco, 57 anni residente a Suzzara (Mn)
Vincenzo Ribecco, 59 anni, residente a Cutro (Kr)
Salvatore Rimedio, 51 anni, residente a Petronà (Cz)
Fabrizio Rizzuti, 49 anni, residente a Cerva (Cz)
Giovanni Rizzuti, 49 anni residente a Petronà (Cz)
Massimo Rizzuti, 53 anni residente a Cerva (Cz)
Giuseppe Rocca, 61 anni, residente a Petronà (Cz)
Pietro Paolo Scalzi, 53 anni, residente a Petronà (Cz)
Raffaele Scalzi, 42 anni, residente a Cerva (Cz)
Tommaso Scalzi, 54 anni, residente a Cerva (Cz)
Venanzio Scalzi, 46 anni, residente a Petronà (Cz)
Antonio Scerbo, 32 anni, residente a Isola Capo Rizzuto (Kr)
Vincenzo Sculco, 35 anni, residente a Botricello (Cz)
Rosario Severini, 46 anni residente a Borgia (Cz)
Marcello Talarico, 52 anni, residente a Petronà (Cz)
Serafino Talarico, 26 anni,, residente a Petronà (Cz)
Giuseppina Trovato, 38 anni, residente a Galbiate (Lc)

SEGUICI SUI SOCIAL

142,034FansLike
6,832FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE