VIDEO-Lamezia, cerimonia sincrona nazionale per i neo Vigili del fuoco

VIDEO-Lamezia Terme – Si è svolto presso il Centro Polifunzionale Regionale di Lamezia Terme il giuramento di fedeltà alla Repubblica italiana degli allievi vigili del fuoco 87°corso.
A causa dell’emergenza covid-19 la tradizionale cerimonia di giuramento di fine corso, che solitamente ha avuto luogo presso le Scuole Centrali Antincendio di Roma, si è svolta a distanza in modalità sincrona mediante la presenza, presso le scuole di Capannelle, unicamente del Polo Didattico del Lazio composto da 36 unità, ed in collegamento audio-video i Poli didattici territoriali di Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Marche, Umbria, Emilia Romagna, Toscana, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna dove erano schierati i rimanenti 429 allievi per un totale di 465 unità di cui 25 donne.
Alla suggestiva cerimonia hanno preso parte il Direttore Regionale VVF Calabria Ing. Carlo Dall’Oppio, il neo Dirigente Superiore della Direzione VVF Calabria nonché reggente del Comando di Vibo Valentia Ing. Maria Cavaliere, il neo comandante dei vigili del fuoco di Cosenza nonché reggente del Comando di Crotone Ing. Giuseppe Bennardo, il direttore del corso Ing. Fabrizio Pirillo ed il funzionario del Comando di Catanzaro Ing. Sergio Consagra. I familiari hanno avuto modo di seguire la diretta della cerimonia sul sito istituzionale vigilfuoco.tv.
I 21 allievi della regione che ieri hanno prestato giuramento, al momento non rimarranno nel territorio Calabrese, ma saranno destinati ad altri comandi in base ai criteri del corpo nazionale.

Lamezia Terme – il giuramento di fedeltà alla Repubblica italiana degli allievi vigili del fuoco 87°corso.

Si è svolto presso il Centro Polifunzionale Regionale di Lamezia Terme il giuramento di fedeltà alla Repubblica italiana degli allievi vigili del fuoco 87°corso. A causa dell'emergenza covid-19 la tradizionale cerimonia di giuramento di fine corso, che solitamente ha avuto luogo presso le Scuole Centrali Antincendio di Roma, si è svolta a distanza in modalità sincrona mediante la presenza, presso le scuole di Capannelle, unicamente del Polo Didattico del Lazio composto da 36 unità, ed in collegamento audio-video i Poli didattici territoriali di Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Marche, Umbria, Emilia Romagna, Toscana, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna dove erano schierati i rimanenti 429 allievi per un totale di 465 unità di cui 25 donne.

Pubblicato da Calabria News su Domenica 5 luglio 2020