Vibo Valentia: condannata titolare agenzia di viaggi

truffa agenzia di viaggi

Il Tribunale monocratico di Vibo Valentia, presieduto dal Giudice Chiara Sapia, ha condannato a 3 anni di reclusione e 6mila euro di multa, più 5 anni di interdizione dai pubblici uffici, Stefania Messina, 41 anni, di Vibo Valentia, titolare dell’agenzia denominata “Il Mercatino dei viaggi”: contestati 28 capi di imputazione.

L’inchiesta, partita nel 2014, ha visto 34 persone truffate: l’accusa si basa su viaggi mai prenotati ma per cui sono state intascate cospicue somme di denaro, procurando così, secondo la ricostruzione degli inquirenti, un ingiusto vantaggio patrimoniale con altrui danno. Tra le prenotazioni in questione anche crociere, per cui non venivano espletate le necessarie formalità per l’organizzazione del viaggio e delle prenotazioni.