VIDEO-Vengono chiamati per il vaccino ma i medici non si presentano

vaccino cosenza
- Advertisement -
Slider

di Francesco Cangemi – In provincia di Cosenza succede anche questo: le persone deboli vengono chiamate per essere vaccinate ma i medici non si presentano perché non ci sono i vaccini.

Sta succedendo in questi istanti al centro vaccinale dell’Asp ad Aprigliano dove alle 9 erano convocati i soggetti fragili e i pazienti dagli 80 anni in su per ricevere la prima dose del vaccino.

Purtroppo al loro arrivo una amara sorpresa: non c’era nessun medico pronto a somministrargli il vaccino.
Il motivo è molto semplice e va ricercato nel fatto che i vaccini sono rimasti bloccati a Castrovillari ma nessuno ha avvisato le persone che avrebbero dovuto vaccinarsi questa mattina.

Soltanto l’intervento dei carabinieri, chiamati dai familiari di chi doveva vaccinarsi, ha aiutato a chiarire la situazione. I militari si sono messi in contatto con i vertici dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza e dalle 12 dovrebbe iniziare le vaccinazioni previste dalle 9 di mattina.

In questa situazione, però, il condizionale è d’obbligo.