x

x

mercoledì, 29 Maggio, 2024
HomeAttualitàVaccinazioni, al Centrosud i numeri migliori da adolescenti

Vaccinazioni, al Centrosud i numeri migliori da adolescenti

Numeri ancora non esaltanti ma la corsa alle vaccinazioni degli adolescenti, numeri alla mano, la sta vincendo il Centrosud. In Puglia, Basilicata e Calabria la capacità di copertura della fascia 12-19 anni è migliore rispetto a regioni come Toscana, Piemonte o Valle d’Aosta.

In Calabria

Slide
Slide
Slide
ragi

Come riporta l’edizione odierna del Corriere della Sera, infatti, in Calabria il 42,19% dei ragazzi ha ricevuto almeno la prima dose da vaccino anti-Covid. Meno della metà, certo, ma i numeri sono in crescita. Tuttavia gli adolescenti non vaccinati sono ancora molti: il 57,81% non ha infatti ricevuto neanche la prima dose. Va un po’ meglio, invece, nella fascia 20-29 anni. In Calabria ad aver ricevuto almeno la prima dose è stato il 59,72% mentre il 40,28% ancora non è vaccinato.

“Raggiungere il 60% entro fine settembre”

Numeri dai quali dovrà ripartire il piano del generale Figliuolo in vista dell’imminente avvio del nuovo anno scolastico. Dopo Ferragosto, si prevede, dovrebbe crescere il numero delle forniture del siero anti-Covid per «10 milioni di dosi entro fine agosto». La strategia è quella di “intercettare” i giovani con il supporto delle famiglie e attraverso un sistema più agevole e che consenta di recarsi negli hub vaccinali senza prenotazioni. E poi il coinvolgimento dei medici di base, pediatri e farmacisti. «L’obiettivo – dice il commissario Figliuolo dopo alcune interlocuzioni con il Cts – è raggiungere il 60% di questa platea prima dell’inizio dell’anno scolastico».

SEGUICI SUI SOCIAL

142,034FansLike
6,832FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE