Unilavoro Pmi Catanzaro: attivato nuovo sportello informativo

Guzzi
- Advertisement -
Slider

L’utilizzo della tecnologia nelle aziende sta cambiando modelli di business. La sua evoluzione sta esigendo nuovi adattamenti, e sta offrendo nuove possibilità di successo e di sviluppo.
Ogni ambito della nostra società è permeato dall’innovazione digitale: l’informazione, l’economia, la cultura, la scuola, le imprese, e persino le relazioni sociali.

La rivoluzione digitale, la competitività aziendale, l’innovazione tecnologica sono alcuni degli aspetti che caratterizzano e che contraddistinguono la nuova era, di permanent beta, ovvero in continuo divenire, in cui l’innovazione è la pietra filosofale.
In questo processo di cambiamenti, le aziende necessitano di infrastrutture tecnologiche e di risorse umane forti e competenti, che abbiano la capacità di fronteggiare le sfide proposte dall’innovazione, dalla tecnologia e dalla competitività.

Nello scenario economico attuale, la scelta di strategie da adottare, per il superamento delle complessità burocratiche e amministrative, rappresenta una delle variabili più importanti. Ora più che mai.
Cogliere tutte le informazioni, le opportunità che un competent specialist mette a disposizione di aziende e professionisti, è un’attività piuttosto complessa, ma estremamente importante, che richiede grande professionalità, competenze, esperienze.
Per far fronte a tutte le esigenze, di aziende e professionisti, per dare risposte certe e univoche, per semplificare gli approcci con i sistemi innovativi, Unilavoro Pmi di Catanzaro, ha attivato un nuovo sportello informativo, Uniwork Assistance.
Uno sportello esplicativo e specialistico dedicato all’assistenza: informazioni, consulenza e orientamento, supporto all’utilizzo dei servizi digitali, assistenza, content marketing, supporto tecnico e normativo, programmi di penetrazione commerciale, e una serie di servizi destinati ai professionisti e alle aziende, che saranno attivati nel corso del tempo. Servizi caratterizzati da un elevato grado di personalizzazione e finalizzati ad affiancare le imprese e i professionisti nella gestione delle problematiche legate al ciclo lavorativo.

L’obiettivo, ha precisato Sebastiano Guzzi, Vice Presidente Nazionale Unilavoro Pmi (nella foto), è quello di fornire strumenti adeguati, capaci di guidare nelle scelte e nelle strategie da utilizzare, per essere sempre al di sopra di tutto e per fronteggiare ogni impasse. Vogliamo informare le imprese sulle opportunità di collaborazione e di confronto con gli Enti, fornire programmi di inserzione e divulgazione commerciale, migliorare le competenze, proporre strategie di marketing, illustrare nuove idee progettuali e tanto altro.

L’idea prende le mosse dalla necessità di avanzare nuovi propositi nell’ambito del consulting. Uniwork Assistance, ha sottolineato Marco Ruberto, Presidente Unilavoro Pmi di Catanzaro, è un progetto ambizioso e di importanza strategica, sul quale abbiamo investito e continueremo ad investire tempo e risorse perché sentivamo la necessità di dotarci di uno strumento che ci permettesse di raccogliere, ogni giorno, le istanze delle imprese, aiutarle a risolverne le problematiche, supportarne lo sviluppo, individuando, con scrupolosa attenzione, gli stakeholders e i percorsi formativi più adeguati. Ascolto, formazione e progettualità. Questi saranno i tre perni dello sportello Uniwork Assistance, che saranno integrati da altri servizi di business plan e grazie ai quali sarà possibile dare una forte spinta alla ripresa economica delle aziende.

(c.s.)