venerdì, 2 Dicembre, 2022
HomeCalabriaUn anno fa la Tragedia del Mottarone

Un anno fa la Tragedia del Mottarone

Quel giorno la Calabria pianse Serena Cosentino, 27 anni di Diamante, e il suo fidanzato Hesam

Erano circa le 12:30 di Domenica 23 maggio 2021, quando la cabina numero 3 della funivia si stava apprestando ad entrare nella stazione di monte in vetta al Mottarone, quando si è verificato un cedimento strutturale della fune traente. La cabina, dopo un brusco rimbalzo, è retrocessa a forte velocità, per poi sganciarsi dalla fune portante in corrispondenza di uno dei piloni del tracciato e schiantarsi al suolo, dopo una caduta di oltre 20 metri, in una zona boschiva lontana da qualunque strada percorribile.

Presenti a bordo 15 persone e di tutte loro ci fu un solo superstite: Eitan Biran di soli 5 anni. La macchina dei soccorsi si attivò subito ma una volta sul posto si capì che c’erano poche speranze per gli 8 italiani, cinque israeliani e un iraniano. Per tutti loro doveva essere una domenica spensierata all’aria aperta.

Slide
Slide

E in quel giorno la Calabria pianse una sua figlia Serena Cosentino 27 anni di Diamante (Cs) ma da alcuni mesi si era trasferita a Verbania dopo aver vinto una borsa di studio al Cnr Istituto di Ricerca sulle Acque; con lei perse la vita anche il suo ragazzo Mohammadreza Shahaisavandi 23 anni iraniano. Attualmente risultano indagate 3 persone: il titolare della società e due responsabili della struttura. Dai primi accertamenti risultò una manomissione del sistema frenante per consentire l’utilizzo della funivia, altrimenti bloccata per un malfunzionamento non risolto.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,250FansLike
6,033FollowersFollow
392FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE