x

x

mercoledì, 29 Maggio, 2024
HomeCalabriaTragedia di Brandizzo, era originario del Vibonese uno dei 5 operai travolti...

Tragedia di Brandizzo, era originario del Vibonese uno dei 5 operai travolti e uccisi dal treno

Era originario della Calabria uno dei cinque operai tragicamente deceduti nell’incidente di Brandizzo (TO), insieme a quattro colleghi, mentre stava eseguendo lavori di sostituzione dei binari vicino alla stazione. Un treno regionale in fase di trasferimento da Milano a Torino è passato nella stazione è ha travolto i cinque operai.

Si tratta di Giuseppe Aversa, 49 anni, figlio di un artigiano edile nato a Pizzoni, una località nella provincia di Vibo Valentia, che era emigrato verso il nord negli anni ’70.
Più precisamente, aveva stabilito la sua residenza a Chivasso, dove aveva trascorso gran parte della sua infanzia. Solo in seguito, Giuseppe si era trasferito a Borgo d’Ale. Lì lascia sua madre Lidia, 70 anni, la sua compagna Nicolinka e sua sorella. Aversa viveva in una cascina ristrutturata. Aveva lavorato in passato come camionista e solo recentemente era stato assunto dalla ditta Sigifer di Borgo Vercelli.

Slide
Slide
Slide
ragi

Le altre vittime dell’ennesima tragedia sul lavoro sono Michael Zanera, 34 anni, di Vercelli; Giuseppe Sorvillo, 43 anni, di Brandizzo; Saverio Giuseppe Lombardo, 52 anni, di Vercelli e Kevin Laganà, 22 anni di Vercelli.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,034FansLike
6,832FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE