sabato, 4 Febbraio, 2023
HomeAttualitàTerme Luigiane, fiume Bagni inquinato mentre la sede è spettrale

Terme Luigiane, fiume Bagni inquinato mentre la sede è spettrale

Il triste destino delle Terme Luigiane sintetizzato in due foto.

Questo è il risultato della deviazione dell’acqua termale deviata nel fiume Bagni dopo l’interruzione del collegamento con la condotta della Sateca.

Slide
Slide
Slide
Ama Calabria Gennaio

L’acqua termale dalla sorgente passava direttamente nelle condotte stabilimenti Sateca e nelle vasche lavorazione fanghi e composizione alghe per le cure terapeutiche e poi depurata rientrava nel fiume Bagni sotto controllo delle autorità della Provincia di Cosenza.

Permane il silenzio delle parti istituzionali (tranne poche eccezioni come il consigliere Molinaro). La speranza per i lavoratori che in questo periodo dell’anno sarebbero stati in piena stagione è che la procura di Paola stia analizzando i fatti per poi intervenire.

Nella seconda foto l’immagine spettrale della sede delle Terme, tra silenzio, incuria e desolazione.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,245FansLike
6,171FollowersFollow
390FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE