x

x

mercoledì, 24 Aprile, 2024
HomeCalabriaStrage migranti di Cutro, consulente tecnico della Procura: “Dati Frontex poco attendibili...

Strage migranti di Cutro, consulente tecnico della Procura: “Dati Frontex poco attendibili e fuorvianti”

“Poco attendibili e fuorvianti”. Sono definite così le indicazioni fornite dall’agenzia europea Frontex alle autorità italiane sul naufragio avvenuto a Steccato di Cutro il 26 febbraio scorso nel quale persero la vita 94 migranti oltre ad un numero ancora imprecisato di dispersi. Una conclusione arrivata dal perito della Procura di Crotone nell’inchiesta su eventuali ritardi che si sarebbero verificati nei soccorsi al caicco partito alcuni giorni prima dalla Turchia, mentre una seconda inchiesta è a carico degli scafisti. A firmare la consulenza tecnica, depositata sul tavolo del sostituto procuratore Pasquale Festa titolare dell’indagine, è l’ammiraglio Salvatore Carannante, che ha evidenziato una serie di incongruenze nella segnalazione inoltrata da Frontex.

Dai dati forniti dall’agenzia europea alla Procura di Crotone viene confermato quanto già era emerso nell’immediatezza del fatto: il velivolo Eagle 1 individua alle 22.26 (ora italiana) un’imbarcazione sospetta, indicandola come ‘possible migrant vessel’, dandone comunicazione al Frontex Situation Center di Varsavia, che a sua volta alle ore 23.02 del 25 febbraio informa le agenzie italiane. Frontex comunicava anche che sul ponte era presente una sola persona, con possibili altre persone sotto il ponte indicate da una significativa risposta termica dai boccaporti; che la barca aveva buona galleggiabilità; che non c’erano giubbotti di salvataggio visibili; che il mare era forza 4 e che erano state rilevate telefonate satellitari verso la Turchia.

Slide
Slide
Slide

Quello che al consulente della Procura non quadra sono i dati riferiti dal velivolo di Frontex, che indicava, oltre alla posizione dell’imbarcazione, anche la rotta media seguita, 296′, e la sua velocità, 6 nodi. Secondo l’ammiraglio Carannante, con queste indicazioni la barca “con i possibili migranti sarebbe dovuta giungere nella zona della baia di Copanello (Catanzaro), quindi ben più a sud-ovest di Steccato di Cutro e sarebbe arrivata sulla costa alle 7 del mattino”.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,050FansLike
6,779FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE