giovedì, 29 Settembre, 2022
HomeCronacaStrage funivia - "Gravi indizi di colpevolezza" 3 arresti

Strage funivia – “Gravi indizi di colpevolezza” 3 arresti

Si tratta di Luigi Nerini, proprietario della società che gestisce l’impianto, l’ingegnere direttore del servizio e un altro dipendente, capo servizio. La svolta nelle indagini e i primi provvedimenti nella notte da parte della Procura di Verbania: “gravi indizi di colpevolezza” a carico dei tre, i quali hanno commesso “un gesto materialmente consapevole”; la “forchetta” non è stata rimossa al fine di aggirare blocchi e disservizi.

Gli inquirenti hanno accertato che “la cabina presentava il sistema di emergenza dei freni manomesso“.  I fermati durante gli interrogatori hanno “ammesso” le proprie responsabilità. Lo afferma il comandante provinciale dei carabinieri di Verbania, Tenente colonnello Alberto Cicognani. “Il freno non è stato attivato volontariamente? Sì, sì, lo hanno ammesso”, dice l’ufficiale dell’Arma intervistato da Buongiorno Regione.

Slide
Slide

C’erano malfunzionamenti nella funivia, è stata chiamata la manutenzione, che non ha risolto il problema, o lo ha risolto solo in parte. Per evitare ulteriori interruzioni del servizio, hanno scelto di lasciare la ‘forchetta’, che impedisce al freno d’emergenza di entrare in funzione“.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,269FansLike
5,955FollowersFollow
388FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE