x

x

martedì, 25 Giugno, 2024
HomeAttualitàSostegno concreto all’autoimprenditorialità femminile: fino a 62.500 euro alle giovani imprenditrici

Sostegno concreto all’autoimprenditorialità femminile: fino a 62.500 euro alle giovani imprenditrici

Un sostegno concreto all’imprenditorialità femminile. È l’obiettivo di Yes I start up Donne Calabria, il progetto di Regione Calabria ed Ente nazionale per il Microcredito, che nasce dopo il grande successo ottenuto dai progetti già avviati rivolti a giovani, over 35, disoccupati ed imprese turistiche già costituite. Il progetto, rivolto questa volta alle donne calabresi, si avvale della partnership di Fincalabra, la società finanziaria della Regione, ed è finalizzato ad aiutare le donne che hanno intenzione di creare da sé il proprio lavoro, a partire dalla fase di proposta alla creazione vera e propria dell’impresa, attraverso un percorso gratuito di accompagnamento. Una volta avviata l’attività professionale, inoltre, le neo-imprenditrici continueranno ad essere tutorate dai soggetti attuatori. L’iniziativa è stata presentata nella ‘Sala verde’ della Cittadella regionale di Germaneto, gremita di partecipanti, ed al termine della sessione di lavori sono stati accreditati i primi 106 docenti che si occuperanno della formazione delle aspiranti imprenditrici. Attraverso Yes I start up Donne Calabria si intende fornire, infatti, un supporto alle donne residenti o domiciliate in Calabria che risultino disoccupate, o anche occupate, inattive, penalizzate da disabilità, o a rischio discriminazione.

“Regione Calabria ed Ente nazionale per il Microcredito – ha spiegato Antonello Rispoli, Project Manager regionale di Enm (nella foto) – promuoveranno corsi gratuiti di formazione della durata complessiva di cento ore, mirati al conseguimento delle competenze necessarie per ideare e sviluppare il proprio progetto, cioè, per fare in modo che, una volta verificata la sostenibilità economico-finanziaria, la singola idea imprenditoriale si trasformi in realtà. Non solo. La finalità del progetto – ha aggiunto Rispoli – è quella di far posizionare e, soprattutto, di far rimanere sul mercato ed essere competitive, le nuove attività imprenditoriali”.
Le corsiste, nello specifico, verranno accompagnate dalla creazione del business-plan fino alla preparazione dei documenti richiesti per avviare l’attività. L’obiettivo è quello di formare gli imprenditori di domani, ancor prima di giungere alla fase del finanziamento dei progetti, e quindi, di impiegare le risorse comunitarie in maniera mirata, efficiente ed efficace, al fine di ottenere ricadute reali e tangibili sul territorio, in termini di occupazione e di economia.
Il percorso formativo sarà strutturato in due fasi: la prima, della durata di sessanta ore, consiste nella formazione di base; la seconda, per complessive quaranta ore, prevede invece assistenza tecnico-specialistica e costituisce un vero e proprio training personalizzato, o al massimo rivolto a piccoli gruppi, rivolto alla creazione dei business plan ed alla compilazione della domanda di finanziamento.
“Al termine del percorso – ha evidenziato Rispoli – Ente nazionale del Microcredito, a garanzia ulteriore delle partecipanti al progetto, si occuperà della valutazione della qualità dei business plan, con una contestuale valutazione delle performance dei docenti. Lo step finale, inoltre, prevede che le aspiranti imprenditrici possano richiedere una sovvenzione a Fincalabra, che ha creato un fondo ad hoc che prevede un finanziamento fino a 62.500 euro, dei quali la metà a fondo perduto ed il resto a tasso zero, con la garanzia di tempi celeri e certi”.

Slide
Tenuta delle Grazie 13_6_2024

Yes I start up Calabria ricade nell’ambito del Piano di Sviluppo e Coesione della Regione. Dal 2018, l’iniziativa ha permesso l’apertura di 830 nuove imprese femminili, su un totale di poco meno di tremila partecipanti e con l’avvenuta erogazione di oltre 180.000 ore di consulenza agli aspiranti imprenditori calabresi.
“Yes Start up Calabria – ha commentato Rispoli – pone la Calabria come modello per le altre Regioni, essendo al momento l’unica sul panorama nazionale in grado di offrire strumenti ai giovani ed ai meno giovani, ai disoccupati ed agli occupati, ed ora anche alle donne, senza vincoli e limitazioni di età o di situazione lavorativa”.
Per maggiori info, consultare il sito https://www.yesistartupdonnecalabria.it/ oppure contattare, anche via whatsapp, il numero dedicato 3515619721.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,034FansLike
6,832FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE