giovedì, 29 Settembre, 2022
HomeAttualitàSindacati: Regione faccia ordinanza per stop tra le ore 12 e le...

Sindacati: Regione faccia ordinanza per stop tra le ore 12 e le 16 in estate per attività lavorativa nel settore agricolo

I Segretari generali Cgil Cisl Uil Calabria e Flai Fai Uila Calabria hanno inviato una lettera aperta al presidente della Regione, Roberto Occhiuto e all’assessore all’agricoltura, Gianluca Gallo con cui chiedono, relativamente al ruolo di responsabilità per l’igiene e la sanità pubblica, l’emanazione di un’ordinanza che vieti l’attività lavorativa nel settore agricolo in condizioni di esposizione prolungata al sole nella fascia oraria tra le ore 12:00 e le ore 16:00 per l’intero periodo estivo nelle giornate indicate ad alto rischio dalle autorità competenti.

I sindacati ricordano che ” nei giorni scorsi è avvenuta l’ennesima tragedia sul lavoro, vittima un lavoratore di 59 anni, A.L., bracciante agricolo, mentre era impegnato a svolgere il proprio lavoro in agro di Corigliano Rossano. Il decesso è avvenuto nel primo pomeriggio del 5 luglio scorso, giornata che ha visto punte di calore di oltre 40 gradi. Il decesso, presumibilmente, fermo restando le indagini delle autorità competenti su eventuali responsabilità , è avvenuto anche a causa della prolungata esposizione al sole. Non è un caso isolato, frequentemente riscontriamo nel territorio calabrese il ricorso improprio della Manodopera agricola in condizioni climatiche proibitive”.

Slide
Slide

A sostegno della loro richiesta i sindacati hanno anche allegato alla lettera aperta, per analogia, una copia della ordinanza già emanata dalla Regione Puglia “chiedendole altresì un confronto di merito e la convocazione dell’osservatorio regionale per la sicurezza sul lavoro”.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,269FansLike
5,955FollowersFollow
388FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE