domenica, 27 Novembre, 2022
HomeAttualità“Si a ristoranti aperti ma con controllo dell’Esercito”

“Si a ristoranti aperti ma con controllo dell’Esercito”

Sono le ultime dichiarazioni di Miozzo del Comitato Tecnico Scientifico in merito al futuro del paese:
“La terapia più efficace contro l’aumento di casi Covid sarebbe un lockdown totale per altri due mesi. Ma non possiamo permetterci questa terapia: il Paese è in grave sofferenza con milioni di persone in stato di assoluta precarietà e il Governo non è in grado di supplire alle necessità. Le riaperture che si stanno autorizzando comportano un rischio relativo“.
Sarebbe possibile aprire i ristoranti la sera se solo fossimo in grado di garantire un rigoroso meccanismo di controlli cosa che fino ad ora non è stato. Immaginate cosa può succedere se riaprono i ristoranti la sera ai Navigli o a Trastevere, ma c’è anche un’altra Italia che non può essere penalizzata“.
Quello che chiederei al Governo è un controllo efficace del territorio almeno per i prossimi due o tre mesi, con il contributo anche dell’Esercito, forze dell’ordine, polizia locale che stanno già facendo un lavoro straordinario. Basta vedere una divisa che agisca nei luoghi a rischio per scongiurare comportamenti irresponsabili“.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,258FansLike
6,013FollowersFollow
392FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE