x

x

giovedì, 18 Aprile, 2024
HomeCronacaScritte e minacce sui muri di casa per 24enne Cosentina positiva dopo...

Scritte e minacce sui muri di casa per 24enne Cosentina positiva dopo vacanza in Sardegna

Giovane donna risulta positiva al Covid dopo le vacanze e compaiono minacce di morte sulle mura della sua casa.
È successo nel cosentino, dove la ragazza è risultata positiva al Coronavirus al rientro da una vacanza in Sardegna con un’amica, anche lei affetta da Covid.
La ventiquattrenne ha trovato, sui muri di una casa di sua proprietà, scritte e minacce non appena si è sparsa la voce della sua positività. Attualmente risulta asintomatica.
«È stato molto difficile all’inizio vivere questa situazione, soprattutto quando ho ricevuto la telefonata ed ho saputo di essere positiva – spiega la ragazza – Avevo paura, per me, per la mia famiglia e gli amici. Qualsiasi dolore che hai, un leggero mal di testa o un po’ di debolezza, lo riconduci al virus, e pensi che in poche ore possano comparire tutti i sintomi e la situazione peggiorare. Dopo i primi giorni però mi sono resa conto di stare bene».
La giovane di 24 anni racconta un particolare non da poco. Lei e la sua amica, in Sardegna, non hanno partecipato a feste come accaduto a molti altri positivi di rientro dall’isola.
La positività, dopo un primo test negativo, le è stata comunicata a Sangineto, nota località turistica del Tirreno cosentino.
«Ho cercato di stare lontana dalle persone e dagli amici e questo è riscontrabile dal fatto che non ho contagiato nessuno – dice – A chi ha avuto parole e gesti di cattiveria nei miei riguardi, vorrei dire che contrarre il virus potrebbe capitare a chiunque e si dovrebbe mostrare vicinanza, perché avere il Covid 19 non è una colpa. Si dovrebbe ricevere conforto e non scrivere sui muri minacce come se qualcuno volesse prenderlo».
Dopo la sua esperienza, la giovane ha deciso di lanciare un messaggio di allerta ai suoi coetanei e non solo.
«Questa estate purtroppo, dopo aver aperto i locali – conclude – i giovani si sono lasciati prendere dalla voglia di divertirsi e di viaggiare. Siamo ragazzi sì, ma dovremmo avere maggiore umanità e senso di responsabilità».

SEGUICI SUI SOCIAL

142,061FansLike
6,769FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE