Sanita, riunione telematica tra ministro Speranza e sindacati calabresi

- Advertisement -
Slider

Il ministro Speranza ha accolto positivamente l’apertura del confronto con le Organizzazioni sindacali calabresi, il cui contributo ritiene di fondamentale importanza per migliorare la sanità calabrese.

Per il ministro Speranza, poi, in questa fase appare determinante avviare un proficuo rapporto di collaborazione fra il commissario ad acta al piano di rientro ed i sindacati calabresi.

La triplice calabrese, poi, ha incassato l’attenzione del ministro Speranza verso la campagna vaccinale con il titolare del dicastero della salute che si impegnerà a prestare un’attenzione prioritaria all’emergenza calabrese.

Il ministro Speranza, ancora, si è impegnato ad imprimere un’accelerazione alle assunzioni di medici ed infermieri in Calabria – la regione che ha assunto il numero minore di personale rispetto al resto dell’Italia – per colmare il gap professionale che sta penalizzando la sanità calabrese, così come a velocizzare la fase di attuazione del Decreto Calabria, a rafforzare la struttura commissariale e, infine, ad attenzionare i processi di accreditamento.