Rumors sempre più insistenti: Sarà Nicola Morra il nuovo ministro dell’Istruzione

Roma – Dopo le dimissioni rassegnate da Lorenzo Fioramonti, sono sempre più insistenti le voci che indicano in Nicola Morra il prossimo ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca.
Come si ricorderà quello di Fioramonti è stato un lungo addio: è infatti da fine novembre che, in aperto contrasto con il suo governo, annuncia le dimissioni, poi mai ufficializzate fino alla giornata ieri.
Chi è Nicola Morra
Classe ’63, genovese, Nicola Morra è in Parlamento con il Movimento 5 Stelle dal 2013 quando è stato eletto al Senato. Riconfermato alle politiche del 2018, il 14 novembre di quello stesso anno è stato eletto presidente della Commissione bicamerale antimafia. Laureato in filosofia alla “Sapienza” di Roma, Nicola Morra si è poi specializzato in bioetica all’Università di Bari. Per lunghi anni ha insegnato nelle scuole superiori in Calabria. Al pari di Alessandro Di Battista, Nicola Morra è un pentastellato della prima ora, avendo partecipato ai meetup del Movimento fin dal 2011, in seno ai quali viene indicato tra i candidati ad entrare in Parlamento. Eletto al Senato nel 2013, ha anche ricoperto per un breve periodo il ruolo di capogruppo M5S.