x

x

sabato, 2 Marzo, 2024
HomeCosenzaRende, Enel stacca la corrente a due fratelli non vedenti con l’accusa...

Rende, Enel stacca la corrente a due fratelli non vedenti con l’accusa di “allaccio abusivo”

“Questa mattina l’Enel, presenti i carabinieri di Rende, con l’accusa di allaccio abusivo e misurazione errata, ha tolto la corrente elettrica alla piccola casa (offerta gratuitamente da 23 anni dal Comune di Rende) dei due fratelli non vedenti, Marko e Branko. Il loro papa’ si e’ sentito male ed e’ stato subito ricoverato, con l’ambulanza, in ospedale.

Lo rende noto Franco Corbelli, presidente del movimento Diritti Civili che rivolge un accorato appello “per porre subito rimedio e cancellare un gravissimo episodio che e’ accaduto questa mattina nei confronti dei due fratelli, nati a Cosenza e di origine serba entrambi completamente non vedenti dalla nascita, la cui piccola, dignitosa casa, offerta gratuitamente dal Comune di Rende da 23 anni in cui abitavano insieme ai due genitori, un altro fratello e tre bambini, e’ stata all’improvviso privata della energia elettrica e anche i contatori staccati e portati via, dagli operai dell’Enel, intervenuti in mattinata insieme a una pattuglia dei carabinieri del Comando Stazione di Rende, che, va detto, – tiene a dire Corbelli – si sono comportati con grande umanita’. La contestazione nel verbale, che e’ stato redatto, e’ quella di allaccio abusivo. L’energia prelevata dall’utente era sotto misurata o non misurata’! Evito ogni commento. Purtroppo la vicenda ha fatto registrare anche un epilogo drammatico.

Slide
Slide
Slide

Il papa’ dei due ragazzi ciechi, il signor Andrejc, 63 anni, si e’ infatti sentito male (ha avuto un’ischemia cerebrale) ed e’ stato ricoverato in ospedale con un’ambulanza del 118, prontamente intervenuta sul posto. Tutta la sua famiglia, – dice Corbelli – comprensibilmente preoccupata, e’ in queste ore al nosocomio cosentino per avere notizie del loro congiunto”.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,089FansLike
6,653FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE