x

x

domenica, 3 Marzo, 2024
HomeCalabriaReggio, inchiesta su 'ndrangheta e sanità: arrestato il consigliere regionale Paris

Reggio, inchiesta su ‘ndrangheta e sanità: arrestato il consigliere regionale Paris

Reggio Calabria – Tra gli arrestati nell’ambito dell’inchiesta “Inter Nos” della Dda di Reggio Calabria, c’è anche il consigliere regionale Nicola Paris.

Paris, 40 anni, finito ai domiciliari, è stato eletto nel 2020 con oltre 6.358 preferenze nella lista UDC, nella coalizione di centrodestra. Nicola Paris si trova agli arresti domiciliari con le accuse, a vario titolo, di turbativa d’asta, turbata libertà degli incanti, associazione per delinquere semplice.
Secondo la procura reggina, Paris si sarebbe impegnato per confermare un funzionario considerato vicino ai clan. In questo modo l’organizzazione riusciva a condizionare gli appalti nel settore sanitario, anche legati alle sanificazioni e all’approvvigionamento delle mascherine.

Slide
Slide
Slide

L’operazione antimafia vede coinvolte diverse famiglie mafiose e che ha portato all’emissione di 17 misure cautelari e al sequestro di imprese per un valore oltre 12 milioni di euro.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,088FansLike
6,654FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE