Reggio Calabria, riapre questa sera il Planetarium Pythagoras

Il Planetarium Pythagoras di Reggio Calabria riapre al pubblico questa sera sabato 20 giugno alle ore 21.00 per festeggiare l’arrivo dell’Estate.
La struttura di Via Margherita Hack ha osservato scrupolosamente le linee guida previste dall’Ordinanza Regionale n°51 del 13 giugno con la sanificazione dei locali effettuata in questi giorni.
In realtà l’attività didattica e divulgativa non si è mai fermata durante il lockdown ma è proseguita per via telematica.
Sono state, infatti, realizzate tutte quelle attività a cui il pubblico è maggiormente interessato: l’Equinozio di Primavera, la celebrazione della Pasqua e quelle a carattere nazionale a cui di norma il Planetario aderisce: il “Dantedì” e la Giornata della Terra, il Premio internazionale Cosmos, solo per citarne alcune, ma soprattutto non si è fermata l’attività didattica.
Si è cercato di trasformare l’emergenza COVID-19 – si legge in una nota -in una occasione per i ragazzi e non solo, per accrescere la propria conoscenza e per questo sono stati realizzati corsi di sostegno alle attività scolastiche, di approfondimento in astronomia e soprattutto, in strettissima sinergia con il Ministero dell’Istruzione, la Società Astronomica Italiana e l’Istituto Nazionale d’Astrofisica si sono realizzate e sono tutt’ora in corso lezioni finalizzate alla preparazione alla finale nazionale delle Olimpiadi Italiane di Astronomia, rivolti ai ragazzi che rappresenteranno la Calabria in questa competizione.
Questa sera, dalle ore 21.00, il pubblico sarà guidato in un viaggio virtuale tra le costellazioni del cielo d’estate e, se le condizioni meteo lo consentiranno, si osserverà il Cielo con gli strumenti.
Il distanziamento sociale impone la riduzione dei posti sotto la cupola e per questo saranno previsti due fasi distinte ed interscambiabili: l’osservazione con gli strumenti sul piazzale antistate il Planetario e la lezione guidata sotto la cupola.