Reggio Calabria, medico del 118 non vaccinato sospeso dal servizio

Reggio Calabria – Un medico del 118 dell’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria è stato sospeso dal servizio perchè risulta ancora non vaccinato.

A segnalare la situazione complessiva di difficoltà, nei giorni scorsi, era stato un documento a firma di vari operatori che lavorano nella postazione di emergenza del 118 nel territorio della Locride dal titolo: “rilievo di grave criticità della sicurezza degli operatori del 118 Locride e utenza”.

A fronte della più ampia segnalazione è partita un’attività di verifica da parte della direzione generale dell’Asp Reggina che ha portato anche alla scoperta che il medico, in questione, era “sfuggito” al controllo sulla copertura vaccinale degli operatori sanitari.