Reggio Calabria, in un muro nascoste armi e munizioni

Due fucili da caccia monocanna clandestini e numerose munizioni, nascosti in un tubo di gomma e sistemato all’interno di un muro, sono stati trovati dai carabinieri nella frazione aspromontana di Croce Valanidi a Reggio Calabria.
I militari della stazione, assieme ai colleghi dello squadrone eliportato cacciatori di Vibo, nel corso di un servizio di controllo del territorio in località Paterriti-Amendolea, hanno trovato e sequestrato le armi entrambe perfettamente funzionanti. I carabinieri hanno avviato ulteriori accertamenti per tentare di scoprire chi ha nascosto le armi e le munizioni.