x

x

mercoledì, 17 Luglio, 2024
HomeCalabriaRagazzo in arresto cardiaco in metropolitana a Milano: lo salvano due giovani...

Ragazzo in arresto cardiaco in metropolitana a Milano: lo salvano due giovani infermieri fuori servizio

Milano – Nella serata di mercoledì 20 marzo, intono alle 23:15, due giovani infermieri che prestano servizio come dipendenti in due diversi ospedali di Milano, di rientro dai rispettivi turni di lavoro, hanno salvato la vita a un ragazzo di colore alla fermata M2 di Lambrate, direzione Gessate. Francesca Taddio (calabrese di Orsomarso in provincia di Cosenza) e Simone Oliva (campano di Castellamare di Stabia) e sono intervenuti prontamente nel momento in cui il giovane si è accasciato a terra.

“Abbiamo notato – ci racconta Francesca, protagonista del provvidenziale intervento di salvataggio insieme al fidanzato Simone – che che il ragazzo si accasciava all’interno dell’abitacolo della metro in arresto cardiaco, con assenza di polso e respiro. Abbiamo valutato segni e sintomi evidenti. Immediatamente abbiamo proceduto a praticare il massaggio cardiaco, ottenendo in pochi minuti un risultato insperato: il ragazzo ha ripreso conoscenza, è ritornata l’attività respiratoria con ripresa di polso inizialmente flebile e poi tachicardico, ma apparentemente in ritmo”.

Slide
Tenuta delle Grazie 13_6_2024

Continua ancora Francesca: “Abbiamo completato immediatamente l’intervento avvisando i soccorsi e attendendo il loro arrivo fino a completamento dell’operazione di soccorso. Nel frattempo abbiamo monitorato il ragazzo. Non c’è stato bisogno di utilizzare il defibrillatore. Per motivi di riservatezza, con molta probabilitá, non sono stati riprodotti foto o video. Tuttavia i fatti possono essere accertati dalla visione delle telecamere della metro”.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,034FansLike
6,832FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE