x

x

venerdì, 1 Marzo, 2024
HomeIN EVIDENZAProdurre alimenti e bevande senza additivi è possibile

Produrre alimenti e bevande senza additivi è possibile

Webinar ACU – CSQA Certificazioni – 13 luglio 2023 dalle ore 16.00 alle ore 17.30 in diretta streaming. È l’evento che presenta le motivazioni, i requisiti e l’iter di pervenire alla certificazione volontaria di prodotti alimentari e bevande SENZA ADDITIVI, dicitura conforme ai requisiti previsti dalla PdR/Prassi di Riferimento UNI 57:2019 e che deve essere riportata in etichetta. È la prima volta in assoluto che una norma volontaria, elaborata da una Associazione di consumatori (ACU), diventa uno standard adottato dai produttori.

Il Tavolo tecnico proposto da ACU, con la collaborazione di CSQA Certificazioni e dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari di Lombardia e Liguria (OTALL), prevede che negli alimenti e nelle bevande prodotti nel rispetto dei requisiti previsti, non devono essere aggiunti additivi alimentari. Quindi si va oltre la legge ad ulteriore tutela della salute dei consumatori. Inoltre lo standard prevede che tutte le fonti di contaminazione da additivi, dirette ed indirette, vengano messe sotto controllo. Un notevole passo avanti che assicura i consumatori sulla bontà del percorso innovativo di ACU.

Slide
Slide
Slide

La certificazione di parte terza, rappresenta il modello operativo, adottato in tutto il mondo, accreditato in Italia da ACCREDIA. L’iscrizione è gratuita e va fatta entro mercoledì 12 luglio al link Webinar PRODURRE-SENZA-ADDITIVI-la-prassi-UNI-PdR-57. Il documento integrale PdR/UNI 57:2019 Linee guida per la produzione di prodotti alimentari e bevande senza additivi, è scaricabile gratuitamente dal sito uni.com

SEGUICI SUI SOCIAL

142,089FansLike
6,654FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE