lunedì, 8 Agosto, 2022
HomeCalabriaProcesso "Rinascita-Scott", Tribunale del Riesame revoca i domiciliari ed accoglie ricorso della...

Processo “Rinascita-Scott”, Tribunale del Riesame revoca i domiciliari ed accoglie ricorso della DDA di Gratteri

L’avv. Giancarlo Pittelli, 69 anni, ex parlamentare di Forza Italia, dovrà tornare in carcere. Lo hanno deciso i giudici del Riesame di Catanzaro che hanno accolto la richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro guidata da Nicola Gratteri. Il noto penalista si è visto, dunque, revocare il beneficio degli arresti dei domiciliari concessi nel febbraio scorso dal Tribunale di Vibo Valentia.

La Sezione riesame (presidente Filippo Aragona, a latere Sara Mazzotta e Roberta Cafiero) definisce la decisione del Tribunale di Vibo Valentia con la quale erano stati concessi i domiciliari a Pittelli «affetta da vizi di logicità, ragionevolezza e coerenza argomentativa», con l’aggiunta che il provvedimento era stato adottato «senza nemmeno attendere il termine di due giorni perché l’ufficio del Pubblico ministero esprimesse il suo parere».

Slide
Slide

Pittelli, comunque, non deve tornare subito in carcere in quanto occorrerà attendere adesso la pronuncia della Corte di Cassazione alla quale ricorreranno i difensori dell’ex parlamentare, gli avvocati Salvatore Staiano e Guido Contestabile, come hanno già preannunciato, per chiedere l’annullamento dell’ordinanza del Tribunale del riesame.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,036FansLike
5,777FollowersFollow
387FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE