martedì, 29 Novembre, 2022
HomeAttualitàProcedure rispettate e assistenza fornita a tutti i passeggeri: la replica di...

Procedure rispettate e assistenza fornita a tutti i passeggeri: la replica di Sacal

Fornita tutta l'assistenza prevista dalle normative nazionali e internazionali vigenti

Nelle ultime ore numerosi sono stati gli articoli pubblicati in merito ai disagi lamentati dai passeggeri partenti dall’Aeroporto di Lamezia Terme a causa di ritardi e cancellazioni determinati dal maltempo diffuso su tutto il territorio nazionale. In particolare- precisa in una nota la SaCal-il volo EasyJet Milano-Lamezia di venerdì sera è stato cancellato dall’operatore a Malpensa ed ha comportato la cancellazione del successivo volo Lamezia-Milano EC2866 delle ore 22:10.

Il volo Ryanair, sempre sulla rotta Malpensa-Lamezia, previsto in arrivo alle 21:45 è arrivato con un ritardo di quasi 3 ore che ha comportato la cancellazione del successivo volo FR1435 per superamento dei limiti operativi dell’equipaggio.  Lo stesso è stato rischedulato per le 09:00 del sabato. Infine un volo Wizzair, originato a Venezia, ha purtroppo dovuto subire un sostanziale ritardo per la verifica di alcuni sistemi di bordo da parte di personale manutentivo specializzato. Il successivo volo Lamezia-Venezia W65450 è stato pertanto rischedulato per le 04:00 circa di domenica mattina.

Slide
Slide

Ai passeggeri in partenza da Lamezia – sottolinea la società di gestione degli aeroporti calabresi-è stata fornita tutta l’assistenza prevista dalle normative nazionali e internazionali vigenti, ivi inclusa la sistemazione in hotel convenzionati ove necessario, o la riprotezione su altri voli indicati da ciascun vettore. Spiace, inoltre, “dover rilevare come il video pubblicato su diversi siti informativi non si riferisca allo scalo ed al personale dell’aeroporto di Lamezia Terme che, altresì, ha offerto la propria professionale assistenza a tutti i passeggeri coinvolti, nei limiti delle competenze assegnate e nel rispetto delle indicazioni fornite dai vettori su cui ricade l’obbligo di informazione e l’adozione di procedure ad hoc in caso di cancellazione o prolungato ritardo del volo ai sensi del Regolamento (CE) 261/2004″- conclude SaCal.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,250FansLike
6,014FollowersFollow
392FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE