martedì, 4 Ottobre, 2022
HomeCalabriaPresentato ricorso contro l'arresto di Massimo Ferrero che davanti al Gip si...

Presentato ricorso contro l’arresto di Massimo Ferrero che davanti al Gip si è avvalso della facoltà di non rispondere

I legali di Massimo Ferrero hanno presentato ricorso al Tribunale del riesame in merito all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Paola (CS), su richiesta della Procura, a carico del produttore cinematografico con l’accusa di bancarotta fraudolenta ed altri reati societari. Il ricorso é stato inoltrato al Tribunale del riesame di Catanzaro, che ha competenza sull’intero Distretto di Corte d’appello, comprendente i circondari, oltre che del capoluogo della Calabria, di Cosenza, Crotone e Vibo Valentia. I giudici del riesame si pronunceranno sul ricorso nei prossimi giorni.
Ferrero si é avvalso della facoltà di non rispondere, com’era già stato preannunciato dai suoi legali, nel corso dell’interrogatorio di garanzia davanti al Gip di Milano, la città in cui é stato eseguito il suo arresto. L’interrogatorio si è svolto da remoto, con l’imprenditore presente in video collegamento dal carcere milanese di San Vittore. “Il carcere è un’esperienza dura, ma Ferrero è un battagliero”, ha detto l’avvocato Ponti, che ha anche riferito che Ferrero ha formalizzato le sue dimissioni da presidente della società calcistica e che d’ora in poi “intende fare in modo che la Samp e la sua vicenda penale proseguano su vie differenti. Per questo motivo non ci saranno più membri della famiglia Ferrero nel Cda del club “.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,268FansLike
5,973FollowersFollow
389FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE