x

x

mercoledì, 29 Maggio, 2024
HomeAttualitàPresentato progetto riconversione del sito industriale dismesso dell’ex Italcementi a Vibo Marina

Presentato progetto riconversione del sito industriale dismesso dell’ex Italcementi a Vibo Marina

Un investimento da 73 milioni di euro, in grado di creare 85 posti di lavoro al netto dell’indotto per il quale si prevede un numero doppio. E, soprattutto, un’attività green che rappresenta il marchio distintivo della “Engitec Spa”, nuova proprietaria di una parte rilevante del sito dismesso dell’Italcementi, a Vibo Marina. L’iniziativa, che vede coinvolta la società collegata “Metals Reborn”, punta a rigenerare e trasformare i sottoprodotti della produzione dell’acciaio che altrimenti andrebbero in discarica in materie prime e/o prodotti di valore. La presentazione del progetto è avvenuta nella sede provinciale di Confindustria di Vibo Valentia alla presenza del presidente degli imprenditori Rocco Colacchio, di Oliviero Lanzani, amministratore unico della “Metals Reborn”, Francesco Manduca, advisor legale del progetto, e Gaetano De Pasquale, advisor economico nonché dell’assessore alle Attività roduttive della Regione Calabria, Rosario Varì.

“Si tratta di un importante investimento del gruppo Engitec – ha sostenuto Colacchio – che porterà indubbi benefici occupazionali sul territorio e a livello ambientale visto che si tratta di green economy. Come Confindustria stiamo cercando di stare vicino alle imprese che vogliono investire sul territorio e se continueremo a mantenere questo terreno fertile nella legalità, e contando sull’aiuto delle istituzioni, la provincia di Vibo Valentia potrà risalire decisamente le classifiche nazionale su vari indici di qualità della vita”.

Slide
Slide
Slide
ragi

“L’acquisto da parte del sito da parte della Engitec Spa risale a metà del mese di ottobre – ha detto l’ad Lanzani – ed è funzionale ad un progetto importante per il territorio perché si ridà vita ad un’area dismessa. E’ fondamentale capire che ciò che andremo ad installare – ha aggiunto – è un impianto che ha una valenza innovativa rilevante, con una tecnologia moderna e avanzata che risolve il problema di interesse pubblico e ambientale, vale a dire il riciclo dei materiali come acciaio, zinco, piombo, rame ad emissioni zero. Questo processo attirerà l’attenzione di tutto il mondo”.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,034FansLike
6,832FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE