domenica, 5 Dicembre, 2021
HomeAttualitàPnrr: otto progetti in Calabria in graduatoria per migliorare qualità dell'abitare: ecco...

Pnrr: otto progetti in Calabria in graduatoria per migliorare qualità dell’abitare: ecco quali sono

Sono otto i progetti di rigenerazione urbana e di edilizia residenziale pubblica presentati da enti calabresi (per finanziamenti di oltre 90 milioni) che figurano tra i primi 159 approvati oggi con decreto del ministro delle Infrastrutture e la Mobilità Sostenibili Enrico Giovannini per il Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare (PinQua).

Slide
02

Si tratta del progetto pilota “Lamezia Spazio-Generazione 2021” punta a contrastare il fenomeno dello spopolamento di alcuni quartieri recuperando abitazioni da mettere a disposizione delle famiglie in difficoltà e migliorando la fruibilità di spazi e servizi sociali.
Il progetto su Lamezia riguarda la viabilità, le infrastrutture, i servizi territoriali e un rimodernamento ambientale, sociale, energetico che toccherà in particolare le aree di San Teodoro (nella foto) e Sambiase. Entrando nello specifico, sarebbe previsto il rimodernamento delle abitazioni antiche fatiscenti, con progetti di fruibilità per le fasce deboli, e a Sambiase nord la creazione di una cittadella dello sport e progetti di fruizione comune con la comunità senegalese del luogo. In più è prevista la creazione di una ciclovia di 51 chilometri che dovrebbe attraversare l’intera città. Anche il Lungomare sarà oggetto di una riqualificazione botanica da Marinella a Ginepri fino a San Pietro Lametino.

Gli altri progetti ammessi sono per Corigliano-Rossano la proposta «SchiavoNEA – Nuove Energie per l’Abitare» (14,7 milioni di euro) punta all’incremento dell’offerta abitativa e il miglioramento della dotazione di servizi e attrezzature per il quartiere e la città;
C’è poi una proposta (14,9 milioni) il cui ambito ricade nel quartiere «dei Vasci», Centro Storico di Corigliano, segnato da spopolamento e abbandono, ma che ha caratteri di «cerniera» e per questo strategico. Previsti interventi di bonifica e consolidamento di alcune aree, di rigenerazione di aree e spazi già costruiti e di recupero e riciclo delle acque meteoriche. Il terzo progetto (14,5 milioni) ha come ambito il Centro Storico di Rossano. Proposti interventi sull’ex Carcere Giudiziario, destinato a Polo Tecnologico delle Scienze, con foresteria con alloggi temporanei, e Palazzo Francalanza per un centro residenziale per studenti in difficoltà e meno abbienti, con aule studio, biblioteca, area ristoro e area relax.

Per Reggio Calabria sono state tre le proposte ammesse: «A M.E.N.O.C.H.E… – A Mali Estremi … Nuova Organizzazione di Comunità in Habitat Essenziali» (14,9 milioni) per il Quartiere di Arghillà; “E.S.S.E.R.E. a Ciccarello: Equità Sociale, Sostenibilità Ecologica Residenziale» (14,9 milioni) per restituire al quartiere un parco attrezzato e la riqualificazione di 72 alloggi sociale; «R.E.G.I.A.: Rigenerazione Ecologica Grandi Interventi Ambientali» (15 milioni) rigenerare spazi pubblici da destinare a attività sportive, centri di trasformazione delle capacità, spazi naturali e servizi.

SEGUICI SUI SOCIAL

140,502FansLike
5,379FollowersFollow
327FollowersFollow
spot_img

ULTIME NOTIZIE