Platì, atti di vandalismo: ferma condanna da parte del capogruppo Marra

- Advertisement -
Slider

Platì (RC) – Il capogruppo di minoranza in consiglio comunale a Platì Pietro Marra, tramite una nota diffusa agli organi di stampa, condanna fermamente l’episodio di vandalismo del quale abbiamo dato notizia nella giornata di ieri.

“Non posso che provare – ha scritto Marra in una nota – tanto rammarico e sdegno per le foto ricevute queste mattina dal nostro Sindaco Rosario Sergi in merito all’ atto di vandalismo avvenuto presso il campo da calcio al “Parco dei Pini” di Platì.
Da capogruppo di minoranza al Consiglio Comunale nonché da pochi giorni delegato alla Viabilità, Polizia Locale e Sicurezza dei Cittadini, cerco dallo scorso settembre dopo la mia elezione , di provare a portare il nome di “Platì” a testa alta anche dopo le numerose critiche ricevute per la mia candidatura in un Comune definito da sempre “caldo e pericoloso”; in tantissimi miei interventi di natura politica e sociale faccio del mio meglio per dimostrare ai cittadini reggini e non solo che territori come Platì, Africo, San Luca e gli altri della zona della Locride, devono essere valorizzati per le proprie bellezze e potenzialità e non sempre come territori destinati a morire per colpa della storia che li vede soltanto come territori pieni di criminali.
Ho conosciuto tantissime persone in questi mesi che hanno voglia di riscatto per le proprie comunità e non digerisco che qualcuno possa compiere questi gesti per intimidire l’amministrazione comunale, ma spero che siano stati soltanto gesti invece per attirare l’attenzione sull’argomento e attivarlo anche tramite convenzioni con le associazioni sportive e creare iniziative tra i giovani.
Purtroppo il periodo che stiamo attraversando per colpa del Covid-19 non ci ha permesso di agire per le limitazioni e distanziamento, anche perché abbiamo tanti progetti in “cantiere”, pronti speriamo dall’estate ad essere lanciati; il mese scorso abbiamo creato per la prima volta nella storia a Platì il “Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile” che spero presto andrà a regime ma pensiamo anche ad una squadra di calcio, ad una manifestazione di auto storiche e così via.
Il nostro gruppo reggino a Platì vuole essere innovativo e propositore quindi ci dichiariamo forestieri e non impostori e a giorni ci recheremo presso il campo da calcio per valutare i danni ed in qualche modo anche – conclude la nota – con una raccolta fondi provvedere a sistemare il tutto”.