domenica, 25 Settembre, 2022
HomeCronacaPedopornografia in chat: tra gli arresti anche un sacerdote

Pedopornografia in chat: tra gli arresti anche un sacerdote

La Polizia di Torino ha sgominato una rete di utenti italiani che su una nota piattaforma di messaggi scambiavano materiale pornografico utilizzando minori.

26 i decreti di perquisizione, e altrettanti soggetti indagati, eseguiti dagli investigatori della Polizia Postale e delle Comunicazioni, perchè ritenuti responsabili di detenzione e diffusione di materiale realizzato mediante sfruttamento di minori e al sequestro di migliaia di file.

Slide
Slide

Tra gli arrestati un sacerdote, un 37enne tecnico informatico ed il creatore del canale a pagamento oggetto dei primi accertamenti, un ragazzo all’epoca dei fatti minorenne. L’attività, diretta dalla Procura di Torino e coordinata dal Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni – Centro Nazionale di Contrasto alla Pedopornografia Online, ha riguardato tutto il territorio nazionale, impegnando nelle operazioni di perquisizione 11 Compartimenti della Polizia Postale.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,246FansLike
5,870FollowersFollow
388FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE