giovedì, 19 Maggio, 2022
HomeCronacaOrrore a Crotone: Cane prima legato, ucciso a bastonate e poi buttato...

Orrore a Crotone: Cane prima legato, ucciso a bastonate e poi buttato nel fiume. La denuncia dell’Enpa

Crotone – “Sono dei criminali socialmente pericolosi gli autori dell’uccisione di questo povero cane ritrovato questa mattina alla periferia di Crotone”. Lo scrive sul profilo social l’Enpa di Crotone che aggiunge: “Criminali senza scrupoli che dopo aver portato l’animale in un luogo isolato, lo hanno legato al guardrail e ucciso, molto probabilmente, a bastonate. Dopo, hanno tagliato la corda usata per immobilizzarlo, trascinato per metri il corpo e lo hanno buttato nel fiume. Abbiamo allertato il servizio veterinario e la polizia municipale che sono prontamente intervenuti sul posto. Il cane è stata recuperato dalla ditta specializzata e verrà custodito in attesa che la Procura della Repubblica disponga l’autopsia”.

Slide

“Pubblichiamo queste immagini cruente – specifica Enpa Crotone – solo per chiedere ai cittadini di segnalare, anche in privato, qualsiasi circostanza che possa aiutarci a scoprire gli autori di questo gesto vigliacco e inumano. Abbiamo già richiesto verbalmente, e lo ribadiremo nella denuncia che presenteremo in giornata, l’acquisizione di tutti i filmati delle telecamere presenti nella zona. Chiediamo a gran voce che vengano individuati gli autori dell’uccisione di Musetta e di questo povero cane”.

SEGUICI SUI SOCIAL

141,792FansLike
5,693FollowersFollow
383FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE