Omicidio Mezzatesta, oggi a Catanzaro nuova udienza per Marco Gallo

- Advertisement -

Nuova udienza oggi, in Corte di Assise a Catanzaro, nel processo scaturito dall’omicidio di Gregorio Mezzatesta avvenuto nel giugno di quattro anni fa in via Milano a Catanzaro. Alla sbarra, il 36enne lametino Marco Gallo ritenuto l’esecutore materiale del delitto. Oggi hanno preso la parola gli avvocati Enzo Galeota, difensore delle parti civili che, a sostegno di quanto sostenuto dal pubblico ministero nella sua requisitoria, ha chiesto la condanna all’ergastolo. La seduta è proseguita poi con la discussione del difensore dell’imputato, avvocato Francesco Siclari che ha chiesto l’assoluzione.

Inoltre, è stata discussa una questione preliminare sulla mancata autorizzazione del tribunale di Lamezia alla visione dei video di Gallo. La Corte di Assise ha verificato, su sollecitazione della difesa dell’imputato, che il tribunale di Lamezia non aveva nessun potere di vietarne la consultazione e ha, pertanto, sollecitato la consegna dei dvd al detenuto dando tempo per la consultazione fino alla prossima udienza.

Nell’ultima udienza, si ricorda, il pm Pasquale Mandolfino ha avanzato ai giudici di Catanzaro la richiesta di condanna all’ergastolo per Marco Gallo. Il processo, infine, è stata rinviato all’8 luglio per eventuali repliche ed eventuali dichiarazioni dell’imputato e, successivamente, per la lettura della sentenza.