Navi dei veleni, ministro Costa annuncia fondo da 1 milione per inchieste in mare calabrese

Roma – “Un fondo di un milione di euro per approfondire inchieste su tre spazi di mare, dove sarebbero transitate le navi dei veleni”. Lo ha annunciato il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, durante il question time alla Camera, rispondendo ad una interrogazione della deputata Rossella Muroni, relativa a quali iniziative intende assumere riferendosi in particolare alle aree di mare di Diamante e Cetraro, Capo Spartivento, Reggio Calabria versante ionico”. Zone dove il capitano Natale De Grazia conduceva indagini sul traffico di rifiuti delle navi a perdere.
“Il capitano Natale De Grazia – ha detto il ministro – è stato un servitore dello Stato. Stiamo parlando di una persona che ha aperto un cono di indagini su un caso delicato. Ricordo che per lui ho attivato la procedura del conferimento della medaglia d’oro ambientale, dedicata a coloro che hanno dedicato la vita alla causa della tutela dell’ambiente”.

(Foto: Nave Jolly Rosso spiaggiata il 10 dicembre 1990 in località ‘Formiciche’ di Campora San Giovanni (CS)