domenica, 25 Settembre, 2022
HomeCosenzaMontalto Uffugo, giovane investita e uccisa: arrestato il presunto autore

Montalto Uffugo, giovane investita e uccisa: arrestato il presunto autore

Il presunto autore dell’investimento della donna di 27 anni, avvenuto ieri sera a Settimo di Montalto Uffugo è stato arrestato e posto ai domiciliari.

Si tratterebbe di D.B.A. un 21enne di Montalto Uffugo alla guida di un furgoncino che non si sarebbe fermato a prestare soccorso. L’uomo avrebbe travolto la donna, deceduta poco dopo il suo arrivo in ospedale.

Slide
Slide

I carabinieri hanno immediatamente avviato le ricerche del mezzo pirata riuscendo a risalire all’identità del conducente anche grazie alle prime informazioni acquisite dai familiari della donna, testimoni di quanto accaduto. Sul luogo dell’incidente sono stati repertati frammenti del faro del veicolo, un furgone di colore bianco. I militari hanno controllato a tappeto la città fino a quando sono riusciti ad individuare un furgone, parcheggiato sotto un’abitazione, con dei danni evidenti al faro anteriore destro, compatibili con le dinamiche dell’incidente e con i frammenti trovati. E’ seguito il fermo del ragazzo che aveva in uso il mezzo, di proprietà di una società di servizi, al quale hanno chiesto di spiegare come il furgone si fosse danneggiato.
Dopo i primi tentennamenti, il 21enne ha ammesso le proprie responsabilità dichiarando di non essersi accorto di quanto accaduto e ritenendo di aver preso una buca. Al vaglio degli inquirenti anche l’analisi dei filmati delle telecamere di videosorveglianza pubblica e privata, presenti nella zona.

La giovane donna, di nazionalità nigeriana, che si sarebbe dovuta sposare tra qualche giorno, è stata travolta mentre stava percorrendo a piedi la strada lungo che dalla frazione “Settimo” che porta nel centro storico del paese. Insieme a lei c’erano alcuni familiari sentiti dai Carabinieri. La salma è a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,246FansLike
5,870FollowersFollow
388FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE