martedì, 29 Novembre, 2022
HomeAttualitàMonito del presidente del tribunale di Catanzaro durante audizione in commissione parlamentare...

Monito del presidente del tribunale di Catanzaro durante audizione in commissione parlamentare Antimafia

“Se dovessero andare in porto le domande di trasferimento, avremmo una scopertura complessiva di 20 posti su un organico di 52”. Lo ha affermato il presidente del tribunale di Catanzaro, Rodolfo Palermo, nel corso della sua odierna audizione alla Commissione parlamentare antimafia.

“Il tribunale di Catanzaro – ha continuato il magistrato – è un tribunale distrettuale capofila di altri 6 tribunali, con competenza su un territorio che ricomprende i due terzi della Calabria e quattro province. Abbiamo un organico complessivamente di 52 magistrati togati: un presidente di tribunale, cinque presidenti di sezione e 46 magistrati”.
“Al momento la situazione del tribunale di Catanzaro oserei dire che è veramente allarmante – prosegue Palermo – perché sono vacanti, sui 52, 11 posti: uno di presidente di sezione, per la sezione Riesame, e la scopertura di 10 posti di giudici togati. E’ stato diramato un bando per i trasferimenti orizzontali, giudici di primo grado, e sono state presentate ben 9 domande di trasferimento. Quindi entro breve tempo, se dovessero andare in porto tutte e nove le domande di trasferimento, avremmo una scopertura complessiva di 20 posti su un organico di 52”.
“Il tribunale di Catanzaro ha una competenza distrettuale sui due terzi della regione – dice il presidente del tribunale di Catanzaro – mentre il tribunale di Reggio Calabria è il capofila di tre tribunali e ha un organico di 63 magistrati. Il distretto di Reggio Calabria presenta problematiche affini a quello di Catanzaro ma ha dimensioni molto più limitate, eppure ha un organico del tribunale di 11 unità in più”.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,250FansLike
6,014FollowersFollow
392FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE