Mascherine a parenti e dipendenti comunali: arrestato Sindaco

sindaco di Opera
- Advertisement -
Slider

Si tratta di Antonino Nucera, Sindaco di Opera (Milano), nato a Melito Porto Salvo (Rc)  avrebbe fornito indebitamente mascherine a famigliari e dipendenti comunali amici quando durante la pandemia non si trovavano. “Il sindaco di Opera – si legge in una nota degli investigatori dell’Arma – nei primi mesi della pandemia, ha distribuito a stretti congiunti e a dipendenti comunali 2.000 mascherine chirurgiche che erano destinate a RSA e farmacie“.

Il Sindaco e la dirigente dell’ufficio tecnico del Comune di Opera, e tre imprenditori edili, sono ritenuti responsabili – a vario titolo – di peculato, corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente. I soggetti sono stati arrestati questa mattina dai Carabinieri. Tra gli illeciti anche l’interramento di rifiuti nel Parco agricolo Sud Milano.